Rapport mensuel

Le compte rendu mensuel est en première page du bulletin hydrologique et fournit une série d’indications relatives à l’état actuel des ressources hydriques disponibles sur le territoire, ainsi que des informations sur la météo et la climatologie. Pour approfondir, télécharger le bulletin hydrologique.

Luglio 2020 (ita)

Precipitazioni

Il mese di luglio è caratterizzato da precipitazioni che raggiungono un valore medio cumulato di circa 32 mm, inferiore alla media storica e minimo storico dal 2000.

A livello locale, l''analisi condotta sulle stazioni di Aosta, Rhêmes-Saint-Georges, Gressoney-la-Trinité Eselbode e Pontboset conferma l''andamento regionale e permette di osservare come, in generale, le piogge siano risultate più importanti sui settori occidentali piuttosto che su quelli centro orientali e come le precipitazioni siano conseguenza di fenomeni di intensità breve (rovesci o temporali) piuttosto che conseguenti a eventi persistenti.

L''analisi delle precipitazioni cumulate da inizio anno evidenzia come i settori centro occidentali siano stati interessati da piogge in linea con la media storica, mentre i territori orientali siano al più confrontabili con il limite inferiore del campo dei variabilità normale della grandezza.

(ita)

Temperature

L''analisi del gradiente termico per il mese di luglio 2020, valutato con i dati delle stazioni al suolo, evidenzia un andamento delle temperature caratterizzato da uno scarto, rispetto a quello storico di confronto, che aumenta con la quota: a 600 m s.l.m. lo scostamento risulta di circa 0,6 °C mentre si osserva una differenza di circa 1,5 °C in più a 2100 m s.l.m.

A livello locale, presso le stazioni di Saint-Christophe e Issime, è possibile osservare l''andamento, per ogni giorno, della temperatura media. In entrambe le stazioni si nota come generalmente le temperature siano interne al campo di variabilità normale ma mentre a Saint-Christophe risultano generalmente superiori alla media storica (in accordo con l''andamento del gradiente termico), a Issime si nota un comportamento opposto con giornate caratterizzate da temperature medie spesso inferiori al valore storico. A Saint-Christophe sono state registrate 30 giornate estive (rispetto alla media storica di 26 giornate) mentre a Issime sono risultate 4 rispetto alle 10 giornate medie del passato.

In entrambe le stazioni si osserva il marcato aumento della temperatura di fine mese quando la presenza di una struttura anticiclonica di origine africana è stata responsabile di tempo stabile e caldo.

(ita)

Deflussi

Le portate medie di luglio, registrate presso la sezione di Tavagnasco*, considerato punto di chiusura per la Valle d''Aosta, e presso le sezioni in territorio regionale, risultano generalmente superiori ai valori storici di confronto. L''analisi giornaliera dei deflussi e delle precipitazioni evidenzia come il regime delle portate sia da ricondurre prevalentemente ai processi di fusione nivale piuttosto che ai fenomeni precipitativi.


* Stazione afferente al rete meteorologica di Arpa Piemonte.

(ita)