Allerta

Clicca per consultare in maniera dinamica la zona di interesse nella mappa sottostante, che riporta i contenuti del bollettino di criticità meteorologica, idrogeologica, idraulica e valanghiva regionale, oppure accedi alla versione .pdf denominata “Bollettino di criticità” nel box “Scarica Documenti”. Il bollettino di criticità viene emesso tutti i giorni dell’anno entro le ore 14.

Bollettino criticità

Emesso il 13.08.2020 alle 13:46

Riepilogo

Validità: dal 13-08-2020 ore 14:00 al 14-08-2020 ore 23.59

Clicca su una zona della mappa per conoscere gli eventuali avvisi o criticità presenti

Allerta!

Livelli di criticità

Assenza di fenomeni significativi prevedibili.
I fenomeni previsti sono potenzialmente pericolosi. Si tratta di fenomeni che possono colpire piccole aree, oppure, se diffusi sul territorio, non di grande entità.
I fenomeni previsti sono pericolosi. Si tratta di fenomeni di grande entità, che colpiscono aree estese del territorio.
I fenomeni previsti sono molto pericolosi. Si tratta di fenomeni di straordinaria entità, che colpiscono aree estese del territorio.

Zona A

Criticità gialla per temporali forti e diffusi

Criticità gialla su versanti e torrenti

Zona B

Criticità gialla per temporali forti e diffusi

Criticità gialla su versanti e torrenti

Zona C

Criticità gialla per temporali forti e diffusi

Criticità gialla su versanti e torrenti

Zona D

Criticità gialla per temporali forti e diffusi

Criticità gialla su versanti e torrenti

Nota informativa meteo

Un nocciolo di aria fredda in quota passa sulla nostra regione questa notte: si prevedono rovesci o temporali sparsi, in diffusione dalle ore più calde di questo pomeriggio e con la possibilità di diventare localmente intensi con raffiche di vento. I rovesci o temporali si attenueranno a partire dalla serata, e poi tenderanno a cessare completamente dalla seconda parte della notte, quando l'aria fredda in alta quota si allontanerà verso Est. Attendibilità discreta.

Nota informativa idrogeologica-idraulica

Le precipitazioni a carattere temporalesco possono innescare, soprattutto nel pomeriggio odierno e sino alla mattina di domani, problemi alle reti di smaltimento delle acque, allagamenti dei locali interrati, esondazione di rivi secondari, colate detritiche su piccoli bacini montani dell'ordine di alcuni km2, fenomeni di trasporto solido nei tratti montani dei bacini a regime torrentizio (fino a 50-60 kmq), cadute di massi e frane superficiali, causando interruzioni temporanee della viabilità, danni localizzati ad infrastrutture, singoli edifici e attività antropiche.

Nota informativa valanghe

Nessuna nota informativa

Per quanto concerne il rischio idrogeologico e idraulico, a partire dalla criticità moderata (colore arancione), sono emessi ulteriori bollettini di aggiornamento.

Per quanto riguarda la valutazione del pericolo valanghe durante la stagione invernale, indicativamente dal 1 dicembre e fino a inizio maggio, viene emesso giornalmente, entro le ore 16.00, il Bollettino neve e valanghe con la previsione del pericolo valanghe per il giorno successivo e con la descrizione delle condizioni nivometeorologiche aggiornate al giorno di emissione. Consultare quindi sempre gli aggiornamenti del bollettino neve e valanghe.