Bollettino neve e valanghe (ita)

Il bollettino neve e valanghe è un prodotto emesso giornalmente dall'Ufficio neve e valanghe del Dipartimento programmazione, risorse idriche e territorio, in collaborazione con Fondazione Montagna sicura.

Al fine di offrire un servizio più completo agli utenti, il Centro Funzionale ha deciso di aggiungere alla sezione Bollettini una nuova pagina attraverso la quale sia possibile accedere in modo diretto ai contenuti pubblicati sul sito regionale in merito al pericolo valanghe (clicca qui per Bollettino neve e valanghe ).

Ogni bollettino fornisce un quadro sinottico dell’innevamento e delle condizioni del manto nevoso, indica il grado di pericolo di valanghe sul territorio regionale, in previsione per il giorno successivo all’emissione. 

Esso si basa sulle valutazioni espresse da parte dei previsori valanghe, sulle previsioni meteorologiche e sulle conseguenti possibili evoluzioni del manto nevoso attese per l’immediato futuro. Ha validità di 24 h e viene emesso al fine di prevenire eventuali incidenti derivanti dal distacco di valanghe.

I contenuti in esso presentati sono frutto di precise indicazioni e accordi presi a livello nazionale (AINEVA - Associazione interregionale di coordinamento e documentazione per i problemi inerenti alla neve e alle valanghe) e internazionale (EAWS - European Avalanche Warning Services) .

Il bollettino si riferisce alla scala unificata europea del pericolo valanghe elaborata dal Gruppo di lavoro dei Servizi di previsione e prevenzione valanghe (a cui Aineva ha partecipato) a cui si rimanda per una corretta interpretazione delle informazioni: http://www.aineva.it/guida-bollettini/.

Il presente bollettino ha principalmente lo scopo di informare sia frequentatori occasionali della montagna innevata, sia operatori esperti. Esso può dare un valido aiuto nel prendere decisioni riguardanti la propria ed altrui incolumità nei confronti del pericolo rappresentato dal distacco di valanghe. 


I contenuti e le valutazioni in esso presenti vengono integrati e concorrono all'elaborazione del bollettini di criticità emessi ogni giorno dal Centro funzionale ai fini di Protezione civile.

(ita)