Rapport mensuel

Le compte rendu mensuel est en première page du bulletin hydrologique et fournit une série d’indications relatives à l’état actuel des ressources hydriques disponibles sur le territoire, ainsi que des informations sur la météo et la climatologie. Pour approfondir, télécharger le bulletin hydrologique.

Agosto 2017 (ita)

Precipitazioni

Il mese di agosto si caratterizza per precipitazioni cumulate mediate sull'intera regione che sono ben confrontabili con la media storica di confronto benché a livello locale si notino settori con precipitazioni più abbondanti ed altri con piogge più contenute. A livello stagionale il contributo di agosto non sopperisce al deficit precipitativo dei mesi precedenti e pertanto la stagione estiva 2017 presenta un cumulato di precipitazioni inferiore alla media storica di confronto ma nel complesso interno al campo di variabilità normale per la stagione.

La prima parte del mese di agosto è stata caratterizzata dal contrasto tra un forte promontorio anticiclonico centrato sull'Europa mediterranea e una vasta depressione posizionata nei dintorni dell'Islanda, responsabile di più episodi temporaleschi che hanno interessato la regione. Nel corso del pomeriggio del 1° agosto si segnalano rovesci e temporali che, progressivamente, hanno interessato la regione da ovest verso est, con precipitazioni più importanti osservate nella Valdigne (lato Courmayeur/La Thuile), nella zona di Valgrisenche/Val di Rhêmes, nel centro valle intorno al Mont-Emilius e sulla dorsale di confine settore Monte Cervino. Associate a tali fenomeni sono state segnalate  numerose colate detritiche (dissesti idrogeologici generalmente innescati da precipitazioni brevi ed intense) che hanno interessato gli alvei dei torrenti secondari con bacini non più estesi di qualche chilometro quadrato. Tra questi si ricordano le colate che si sono sviluppate sul torrente Comboé (con riempimento delle briglie in testa al conoide) in comune di Pollein, sul torrente Les Laures in comune di Brissogne e sul torrente Vofrède e successivo interessamento del torrente Marmore in comune di Valtournenche. Altre colate sono inoltre state segnalate a Bionaz, a Saint-Vincent (torrente Gran-Valey) e nella valle di Rhêmes.

Altra giornata drammatica è risultata quella del' 8 agosto. Il bacino del torrente Berruard in comune di Ollomont è stato interessato da tre eventi temporaleschi nell'arco della giornata che hanno innescato altrettante colate detritiche. Gran parte del materiale trasportato durante i primi impulsi si è depositato all'interno dell'alveo, anche se si segnala l'interessamento della strada poderale per By e la strada comunale per Glacier. Con l'impulso finale in corrispondenza dell'evento meteorologico tardo pomeridiano si è invece assistito all'inondazione di parte del conoide e, successivamente alla presa in carico del materiale da parte del torrente Buthier d'Ollomont con l'alluvionamento delle frazioni sottostanti Vaud, Vouèces, Court, Fontaine e Rey.

La seconda parte del mese di agosto è risultata invece generalmente caratterizzata da tempo più stabile con precipitazioni non significative ad eccezione dell'ultima giornata del mese, risultata nuvolosa e coperta con rovesci diffusi sull'intera regione a partire dalla tarda mattinata.

(ita)

Temperature

Benché nel mese di agosto si sia assistito all'alternanza di periodi più caldi e più freddi rispetto alla comportamento medio storico, l'analisi del gradiente termico, valutato con i dati delle stazioni al suolo, evidenzia uno scostamento mensile positivo pari a circa 1 -1,5 °C a tutte le quote, confermando il comportamento delle temperature già osservate nei mesi precedenti.

Con agosto si chiude infatti l'estate climatologica. Dal punto di vista stagionale, come ipotizzabile dall'analisi dei mesi estivi, l'estate 2017 è risultata calda e caratterizzata da un gradiente termico, sempre valutato con i dati della stazioni al suolo, che si discosta di circa 1°C -1,5°C a tutte le quote, con uno scarto crescente all'aumentare dell'altitudine, rispetto al comportamento storico.

(ita)

Deflussi

Nulla di significativo da segnalare circa il comportamento della Dora Baltea durante il mese di agosto 2017. L'analisi dei valori registrati presso le stazioni che sottendono il fiume indica valori di portata ben confrontabili con le medie storiche e l'analisi degli andamenti giornalieri mostra come i picchi osservabili siano in generale associati agli eventi precipitativi più intensi che hanno interessato il territorio regionale.

I dati  della stazione di Tavagnasco sono a cura di ARPA Piemonte.

(ita)