Rapport mensuel

Le compte rendu mensuel est en première page du bulletin hydrologique et fournit une série d’indications relatives à l’état actuel des ressources hydriques disponibles sur le territoire, ainsi que des informations sur la météo et la climatologie. Pour approfondir, télécharger le bulletin hydrologique.

Settembre 2018 (ita)

Precipitazioni

Con settembre inizia l'autunno meteorologico che, come già osservato per il 2017, si caratterizza per un avvio all'insegna della scarsa precipitazione con un valore cumulato mensile mediato sull'intera regione pari a 30 mm scarsi, valore decisamente inferiore alla media storica di confronto. L'analisi a livello locale, condotta considerando le stazioni di Aosta, Rhêmes-Notre-Dame, Gressoney-Saint-Jean e Pontboset, conferma quanto osservato a livello regionale. Si può osservare inoltre come la precipitazione sia conseguenza di pochi eventi di debole intensità e come le precipitazioni siano state più abbondanti sui settori sud orientali.

Le precipitazioni sotto la media di settembre e, in generale, dei mesi estivi, influenzano lo stato di siccità del territorio. In particolare si evidenzia un grado di siccità moderata nell'indice SPI a tre mesi su tutto il territorio regionale, mentre per i rimanenti indici (SPI a sei mesi e SPI a 12 mesi) si osservano condizioni di normalità in quanto ancora influenzati dalle abbondanti precipitazioni invernali e primaverili.

(ita)

Temperature

L'analisi del gradiente termico, valutato con i dati delle stazioni al suolo e relativo al mese di settembre, evidenzia un andamento delle temperature superiore al trend storico di riferimento con uno scarto che aumenta, comunque in maniera contenuta, al crescere della quota e non inferiore a 1,5°C. A livello locale presso le stazioni di Saint-Christophe e Issime si osservano, a meno di qualche giornata a inizio e fine mese, temperature medie giornaliere oltre il campo di normalità e spesso, almeno a Saint-Christophe, rappresentanti anche i massimi valori registrati dall'inizio delle osservazioni. A Saint-Christophe si segnala che l'attuale settembre è risultato ben confrontabile con quello del 2016, ovvero il più caldo dal 1974; a Issime l’attuale settembre risulta ben confrontabile oltre che con il medesimo periodo del 2016 anche con quello del 2006 e quindi tra i più caldi dal 1980.

(ita)

Deflussi

L'analisi dei valori di portata presso la stazione di Tavagnasco* permette di osservare come il mese di settembre 2018 si caratterizzi per portate ben confrontabili con la media storica di confronto.

* stazione afferente alla rete di monitoraggio di Arpa Piemonte.

(ita)